Lunedì, 16 Marzo 2020 16:41

CORONAVIRUS

In ottemperanza ai DPCM dell’11 marzo 2020 e del 9 marzo 2020, sono sospesi tutti gli eventi e le attività di formazione programmate presso la Fondazione IPRES.

Inoltre, in adesione alle stesse disposizioni governative, il personale dell’IPRES è stato autorizzato a svolgere le proprie attività in modalità di telelavoro.

Tutto il personale sarà, quindi, in questo periodo, sempre operativo e reperibile nei normali orari di lavoro, attraverso indirizzi mail e numeri di telefono mobile.

 

Link utili

Ministero della Salute - Sezione dedicata al Coronavirus

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

 

Le FAQ del Ministero della Salute

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=228

 

Gli aggiornamenti della Regione Puglia

http://www.regione.puglia.it/coronavirus/http://www.regione.puglia.it/coronavirus/

 

Autocertificazione degli spostamenti

https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/modulo_autodichiarazione_10.3.2020.pdf

 

Il Consiglio di Amministrazione dell’IPRES è convocato il giorno martedì 17 marzo alle ore 16.30  presso la sede della Fondazione Ipres e tramite conference call

La revisione dei dati di contabilità nazionale, avviata dall’ISTAT lo scorso anno con l’introduzione di miglioramenti nei metodi di misurazione, ha portato alla recente pubblicazione dei dati definitivi dei conti economici territoriali per il 2016, di quelli semi-definitivi per il 2017 e di quelli preliminari per il 2018. Considerando i dati del 2018 (ancora provvisori) la Puglia rileva un PIL di 75,3 miliardi di euro, una spesa per consumi finali delle famiglie pari a 53,9 miliardi di euro e investimenti fissi lordi pari a 11,6 miliardi di euro (valori a prezzi correnti). Gli occupati interni ammontano a circa 1,381 milioni.Nel 2018 l’economia pugliese ha fatto registrare un tasso di crescita del volume a prezzi correnti del PIL dell’1,37%, tra i più elevati a livello regionale e superiore al dato medio nazionale di 0,6 punti percentuali. Considerando il tasso di crescita del volume del PIL registrato nel 2017 (+0,91%), la Puglia ha mostrato nel biennio una dinamica complessiva sostanzialmente in linea con quella nazionale. La combinazione della dinamica del PIL e della popolazione ha portato ad una modesta riduzione del divario rispetto al Centro-Nord in termini di PIL per abitante, passando dal 53,5 per cento del 2016 al 54,1 del 2018.La produttività del lavoro è sostanzialmente stazionaria, in linea con quanto avviene nel del Paese. Tra il 2016 e il 2017, in molti comparti produttivi regionali gli investimenti hanno mostrato una dinamica più intensa rispetto a quella media nazionale. In particolare nell’Industria otto comparti mostrano tassi di crescita nettamente superiori a quelli medi nazionali: Industria Estrattiva, TAC, Legno e carta, Chimico-farmaceutico, Gomma Plastica, Apparecchiature Elettriche ed elettroniche, Mezzi di trasporto, Acqua e rifiuti. Alcuni di questi hanno evidenziato tassi di crescita superiori al 25% (Acqua e rifiuti, TAC), altri si attestano intorno al 50% (Mezzi di trasporto e Chimica-Farmaceutica).

©2019 IPRES - Istituto Pugliese di Ricerche Economiche e Sociali
Piazza Giuseppe Garibaldi, 13 - 70122 Bari - Tel. +39 080 5228411 - Fax +39 080 5228432 - P. IVA 00724660725
E-mail: ipres@ipres.it - PEC : ipres_certificata@pec.it - www.ipres.it - Contatta lo Staff

Image
Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2015 - Certificato n. 21827 rilasciato da Certiquality Privacy Policy
Progettazione struttura e contenuti: Fausto Cirrillo - Realizzazione: Fausto Cirrillo - Xama

Search

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.