Politiche regionali di sostegno alle nuove iniziative di impresa in Puglia

Vota questo articolo
(0 Voti)

ABSTRACT - Le politiche di sostegno alle piccole imprese in Puglia hanno trovato una sostanziale continuità tra la  programmazione precedente dei fondi strutturali e quella in corso di attuazione, pur con qualche innovazione sotto il profilo delle condizioni di accessibilità e degli ambiti di innovazione, connessi con la strategia regionale di “Specializzazione intelligente”. L’analisi ha riguardato la creazione di nuove imprese (programma NIDI – Nuove Iniziative di Impresa) e di start up di imprese fortemente orientate all’innovazione tecnologica soprattutto con riferimento al prodotto e/o ai servizi (programma TecnoNidi). I primi risultati hanno consentito di mettere in evidenza la buona performance dei due strumenti NIDI e TecnoNidi in termini di promozione della creazione di nuove imprese per la maggior parte attivate da giovani e donne, ma non solo. Un secondo aspetto da sottolineare è la geografia localizzativa delle imprese particolarmente concentrate nella fascia costiera adriatica da Barletta a Monopoli e nel Salento. Vi sono differenze localizzative all’interno delle stesse province e non solo tra province. La concentrazione localizzativa delle imprese è ancora più accentuata considerando quelle maggiormente orientate sotto il profilo tecnologico e innovativo (TecnoNidi).

Informazioni aggiuntive

  • Anno: 2018
  • Tematismi open data: Economia e Finanze
  • Curatore: Santandrea
Letto 281 volte

Tag

Torna su